MAX CASA: L'ESPANSIONE

Il nostro brand nasce nel lontano 1990 sotto il nome del gruppo Max. Grazie all’intuizione del suo fondatore, il gruppo ha accettato una grande sfida: quella di intraprendere un’attività a respiro internazionale, trattando l’importazione dal sud-est asiatico, commercializzando sul territorio nazionale in maniera proficua e continuativa coi grandi player italiani. Risale al 2010 la prima grande sfida nel mondo retail, con l’acquisizione e il rilancio del gruppo “Co-import”, forte di 45 punti vendita in tutta Italia, in stretta partnership con il gruppo Kasanova.

Esperienza che viene presto affiancata allo sviluppo del brand “Casapiù” con l’apertura di 10 punti vendita nel Sud Italia. Nel 2015 la grande svolta: dopo la moltiplicazione dei punti vendita nel sud Italia, la scelta di investire anche al nord con il brand MAX CASA. Nel 2017 saranno aperti 2 punti vendita (Torino e Firenze) in accordo commerciale con OVS del Gruppo Coin. Entro la fine del 2020 sono già state pianificate altre 50 aperture, che andranno ad incrementare lo sviluppo ambizioso del progetto per arrivare sino a copertura della rete vendita su tutto il territorio nazionale, che entro il 2025 prevede il raggiungimento di 100 negozi in Italia.

Max Casa SpA: anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.

Questa è l’essenza della filosofia di Max Casa, un’azienda che giorno dopo giorno ha percorso il non facile cammino verso la notorietà. Un’azienda già leader assoluto del settore casalinghi, si è fatta strada guadagnandosi con coraggio e tenacia un posto di rilievo nello scenario attuale. Max Casa che ha in pancia il marchio Max, noto per la produzione di articoli del mondo casa, capace di esprimere qualità ed avanguardia tecnologica, in cui gli standard di efficienza si coniugano ad un’accessibilità per tutti i consumatori.

  • Da produttore a retailer
  • Ampi magazzini con sempre a disposizione 10.000 referenze
  • Negozi e prodotti a forte impatto visivo

MAX CASA: L'ESPANSIONE

Il nostro brand nasce nel lontano 1990 sotto il nome del gruppo Max. Grazie all’intuizione del suo fondatore, il gruppo ha accettato una grande sfida: quella di intraprendere un’attività a respiro internazionale, trattando l’importazione dal sud-est asiatico, commercializzando sul territorio nazionale in maniera proficua e continuativa coi grandi player italiani. Risale al 2010 la prima grande sfida nel mondo retail, con l’acquisizione e il rilancio del gruppo “Co-import”, forte di 45 punti vendita in tutta Italia, in stretta partnership con il gruppo Kasanova.

Esperienza che viene presto affiancata allo sviluppo del brand “Casapiù” con l’apertura di 10 punti vendita nel Sud Italia. Nel 2015 la grande svolta: dopo la moltiplicazione dei punti vendita nel sud Italia, la scelta di investire anche al nord con il brand MAX CASA. Nel 2017 saranno aperti 2 punti vendita (Torino e Firenze) in accordo commerciale con OVS del Gruppo Coin. Entro la fine del 2020 sono già state pianificate altre 50 aperture, che andranno ad incrementare lo sviluppo ambizioso del progetto per arrivare sino a copertura della rete vendita su tutto il territorio nazionale, che entro il 2025 prevede il raggiungimento di 100 negozi in Italia.

Max Casa SpA: anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.

Questa è l’essenza della filosofia di Max Casa, un’azienda che giorno dopo giorno ha percorso il non facile cammino verso la notorietà. Un’azienda già leader assoluto del settore casalinghi, si è fatta strada guadagnandosi con coraggio e tenacia un posto di rilievo nello scenario attuale. Max Casa che ha in pancia il marchio Max, noto per la produzione di articoli del mondo casa, capace di esprimere qualità ed avanguardia tecnologica, in cui gli standard di efficienza si coniugano ad un’accessibilità per tutti i consumatori.

  • Da produttore a retailer
  • Ampi magazzini con sempre a disposizione 10.000 referenze
  • Negozi e prodotti a forte impatto visivo

Numeri e obiettivi per l'insegna Max Casa:

1990 attività primaria di import

2000 consolidamento leadership nella distribuzione in Italia e GDO

2010 acquisizione catena Co-import con 45 punti vendita

2011 apertura primi negozi al sud Italia

2015 sviluppo area retail Nord Italia

2020 apertura 50 negozi in Italia

2025 obiettivo: apertura 100 negozi in Italia